La Befana agli Acquedotti

Prima gara del 2019, la tradizionale “Corri con la Befana” al Parco degli Acquedotti, organizzata dagli amici della Roma Road Runner Club di Patrizio Mancini. Primo appuntamento anche del nuovo circuito “Una strada per l’atletica” che prevede tra le otto tappe (a seguire in gennaio, il Trofeo Lidense di domenica prossima e la Tre Comuni a fine mese) la nostra Corricolonna come sesta gara il 29 settembre prossimo.

Ben 1.747 gli arrivati (i numeri riparlano finalmente in positivo, dopo un trend in calo degli ultimi anni) e tra questi sono 53 gli Orange al traguardo.

La gara, prevista come un classico “diecimila” ha subito un allungamento forzato di circa 80 metri per l’impossibilità di utilizzare un tratto ritenuto poco affidabile. Pochi “best” pertanto stavolta… su tutti l’ottima prova di Enrico Alfani che con 39.36 migliora il 40.48 ottenuto al Tiburtino lo scorso novembre. Si migliora anche Francesca Pimpinella che chiude in 45.03 (aveva 46.39 alla Natalina di un mesetto fa).

Su tutti un sempre pimpante Matteo Moretti che, con un ottimo 32.58 ottiene una lusinghiera sesta posizione assoluta! Esordio in Orange per il “brigante” Amedeo Sargolini, da me nel Cerchio Maori ribattezzato prima “pirata” e poi “corsaro”… e per Gianluigi Festa, del quale avevamo fatto già la conoscenza nelle prove generali in occasione del Tremila di Santo Stefano.

Esordio anche per Valentina Bellomo che ha chiuso molto bene in 57.24 per la gioia di papà Stefano che si è difeso in 42.08.

Il sole della Befana ha baciato le 100 gare in Orange di Antonio Moretti (che si aggiunge agli altri 74 orange che nel corso degli anni hanno raggiunto tale importante traguardo)

e le 150 del “buon vecchio” Massimiliano Cerrone, anche oggi terzo dei nostri in un più che soddisfacente 40.51.

Da segnalare in grande rientro del “mai domo” Angelo Giuliani che, zitto zitto, da un anno fermo ai box e con pochissimi allenamenti sulle gambe, si è ripresentato con un 43.24 di tutto rispetto.

Tra le 12 “violette” al traguardo Jacqueline Lovari (nona assoluta) su tutte, davanti alla Pimpinella, alla Pizzuti, alla Pereti (ottimo il ciambellone post gara!) ed alla Fargione.

Da segnalare l’apprezzata buona pizza che Tonino Corrieri ha offerto al gazebo che, unita al dolce di Daniela, ha fatto da apripista alla ennesima abbuffata di “fine feste”.

Dopo tre mesi ho indossato di nuovo il pettorale anche io, anche se oramai Meloni è diventato irraggiungibile nella classifica generale delle Gare in Orange; un’oretta in compagnia della De Lumè Family con Noemi incoraggiata per tutto il percorso dal papà e dal sottoscritto… tutto sommato un rientro tranquillo e senza problemi particolari; speriamo di dare continuità soprattutto con il Trofeo Lidense, anche se i km saranno un po’ di più…

Per tutti coloro che ci saranno ci vediamo sabato 12 a pranzo alla Collina per la festa di inizio anno.

1 commento

  1. Bella gara come sempre e ottima organizzazione come al solito Grazie a tutti

Rispondi a Sergio Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *