La Corsa dei Santi

1 novembre, festa di Ognissanti, come ormai tradizione tutto il podismo romano e non solo si ritrova a piazza s. Pietro in Vaticano per partecipare alla 12a edizione della Corsa dei Santi.

Appuntamento per noi all’ingresso dei giardini pubblici di Castel sant’Angelo dove normalmente posizioniamo il nostro gazebo ma ahimè, sorpresa, stamattina al nostro arrivo un camion-bar aveva occupato il solito nostro spazio: dopo un primo scambio di ‘vedute’ tra il nostro autista-magazziniere-tuttofare Giuseppe Tatulli e i due cingalesi del momento, abbiamo pacificamente deciso di spostarci qualche metro più in là senza alcun problema 🙂 🙂 🙂

Tanti gli atleti presenti, tra coloro che gareggiavano per la 10 Km competitiva (a cui quest’anno è stata conferita la bronze label dalla IAAF, la Federazione Internazionale di Atletica Leggera), la 10 e la 3 Km non competitive si stima si sia arrivati alle 4.500 presenze, 3018 i soli arrivati della competitiva.

Cerchio Maori in versione duo, con il sindaco ed il sottoscritto, senza festeggiamenti particolari ma alla presenza anche di qualche orange assente da qualche gara e ben ritrovato nell’occasione

36 gli oranges all’arrivo a cui vanno aggiunti Mario Fede, targato Runcard nell’occasione, e Claudio Sinigalia che ha partecipato alla 10 Km non competitiva; dei 40 iscritti iniziali purtroppo ben 12 sono state le rinunce, qualcuna comunicata con anticipo, altre all’ultima ora, ciò nonostante 10° posto di società … ma nessun contributo ricevuto, il regolamento della gara prevedeva minimo 40 atleti classificati 🙁 🙁 🙁

 

Percorso delle ultimissime edizioni confermato, meteo favorevole con solo una leggera umidità (del resto è piovuto fino a poche ore prima della partenza), soliti sampietrini e solito pubblico … presente, soprattutto lungo le vie dello shopping, ma assente, salvo qualche piccola eccezione, per l’incitamento … ma ormai ci siamo abituati !!!

Primo dei nostri il ‘solito’ Umberto Carnevali, oggi senza la stretta concorrenza dei nostri toprunners, che ha concluso la gara con il tempo di 39’57”, seguito dall’inossidabile Massimiliano Cerrone 41’30”, dal neo-acquisto Mario Fede 41’34” e da Mario Firestone Monticelli con 41’50”.

Podio femminile con Alessia Colombo 46’48”, Daniela Fargione 49’24” e Alessandra Di Berardino 49’44” con Gaia Agostini medaglia di legno, reduce dalle fatiche di Valencia e con il piede incerottato per le vesciche, ma comunque presente all’appuntamento; da segnalare alcuni personali migliorati e la prestazione di Gaetano Vinciguerra, felice all’arrivo per essere sceso sotto i 50′ in una 10 Km.

Presenze oranges anche alla 1a edizione del ‘Trail dei Santi’ a Rocca Priora con Calogero-Massimo-Ignasi-Mauro-Glauco-Alessandro-Getulio che si sono ben distinti nelle loro categorie: le prime notizie ricevute ci descrivono un percorso bello (anche paesaggisticamente) ma duro, aggravato dalle piogge di ieri che hanno reso il tratto in discesa più pericoloso del dovuto e salite impegnative; ottima l’organizzazione degli amici dell’Atletica Rocca Priora e successo inaspettato per loro, il nostro augurio è che possano duplicare i partecipanti alla prossima edizione.

Prossimo appuntamento domenica 10 novembre con la ‘Maratonina di Fiumicino’ con la doppia distanza 21 e 10 Km, 7a prova del Grand Prix 2019 “Una Strada per l’Atletica” (vi ricordo che potete consultare la classifica aggiornata sul nostro sito: http://www.runningevolution.it/wp/wp-content/uploads/2019/10/Classifica-una-strada-6.pdf ), per le iscrizioni c’è tempo fino a martedì 5 novembre ore 13 attraverso i soliti contatti che conoscete (abbiamo avuto dagli organizzatori alcune riduzioni sul costo delle iscrizioni), vi segnalo inoltre la ‘simpatica’ medaglia che verrà consegnata a tutti coloro che termineranno la distanza maggiore e che sarà componibile con l’altra 21 Km che si disputerà il prossimo 2 febbraio a Fregene.

Felice settimana orange a tutti

Oscar

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *