A Rocca sul gradino più alto!

Carissime e Carissimi,

ce l’abbiamo fatta anche questa volta! La Corsa del Narciso a Rocca Priora ci ha riservato nuovamente il gradino più alto del podio! 52 canotte Orange al traguardo sulle 370 giunte in assoluto; una presenza concreta e sostanziosa che ancora una volta mi fa capire quanto sia importante l’ aiuto di ciascun atleta soprattutto quando la chiamata giunge direttamente dal sottoscritto. Il primo pensiero e primo ringraziamento vanno a Mario Tempesta e a Ramiro Bettini, giunti al traguardo “fuori tempo massimo” ed invitati dai Giudici di gara a non entrare in pista per l’ agognato giro finale. 10 km in quel di Rocca Priora, lungo un percorso bellissimo ma altrettanto faticoso, con un tempo limite di 1 ora è 15 minuti… mi è sembrato un po’ poco…
Mi sono un po’ arrabbiato, forse troppo…, ma alla fine i nostri due eroi sono stati inseriti giustamente in classifica; non me ne voglia Marco Rosola, amico e Presidente dell’ Atletica Rocca Priora col quale ho avuto qualche scambio di battute non proprio da… galateo… ma quando sai che ci sono tuoi atleti che per “farti un piacere” vengono anche da Roma Nord, non puoi permettere che per pochissimi minuti non abbiano neanche quella gratificazione di tagliare il traguardo, seppur con l’ ambulanza alle spalle…!
Comunque, urla a parte, è stata una bella giornata con tanti Orange a premio di categoria (ne abbiamo ritirato più di qualcuno per chi, pensando di non aver chiuso in bellezza, non sperava in una ulteriore gratificazione). I premi sono in sede a disposizione dei vincitori che abbiamo prontamente avvisato.
Giacomo Marcelli, sesto assoluto, Umberto Carnevali, Piergiorgio Mazzocchitti, Massimo Zaratti e Daniele Zazza per la nostra cinquina maschile; Jacqueline Lovari, quarta assoluta, Cristiana Spalletta, Sonia Marcotulli, Stefania Pizzuti e Maria Antonietta Rossi, la top five femminile.
Al gazebo prima della gara tanti sfotto’ a livello calcistico… la mia fede biancoceleste mi porta inevitabilmente a scontrarmi con i “purtroppo” numerosi cugini giallorossi. E allora io con loro ci vado a nozze, mi piace insultarli, deriderli (quando si può), massacrarli senza pietà…
Oggi però mi sento di complimentarmi con Paolo Frattesi, di indiscussa fede laziale, il cui figliolo Davide oggi siederà in panchina all’ Olimpico nella sfida tra la Roma e la Juventus; non conosco di persona Davide (che proviene dalla nostra amata Lazio… sigh…), conosciamo però tutti Paolo ed allora, bando al tifo, forza grande ragazzo, che il futuro sia tutto tuo (magari con un’ altra maglia addosso… ma questi sono dettagli…)
Noi Orange invece torneremo a gareggiare il 28 Maggio a Villa Adriana (Cortocircuitorun) ma, per chi non potrà farne a meno, questa sera Oscar Coiro, oramai riappropriatosi saldamente del gazebo, pubblicherà un paio di appuntamenti per domenica 21 non di calendario ma “consigliati”.

Un caro saluto a tutti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *